Brand Logo

Partner

Per alcune aree in cui opera, StageUp si avvale del contributo prezioso di Partner d’eccellenza

Ipsos

Ipsos (www.ipsos.it) è una delle società leader a livello mondiale nei servizi di ricerca di marketing di tipo survey based: le informazioni di specifico interesse dei committenti vengono raccolte direttamente intervistando gli individui.
Il Gruppo nasce in Francia nel 1975 ed è attualmente presente in 64 paesi con 80 uffici, oltre 9.100 dipendenti e - con oltre 5.000 clienti - occupa la seconda posizione a livello mondiale nel segmento delle ricerche survey based. Il Gruppo è quotato alla Borsa di Parigi ed i dipendenti controllano oltre il 30% del capitale.
La sede italiana del Gruppo Ipsos, guidata da Nando Pagnoncelli, si trova a Milano e con i suoi 150 dipendenti ed oltre 200 clienti si posiziona come leader italiano nel settore delle ricerche survey based, operando in 5 aree di specializzazione: le ricerche sulla Comunicazione Pubblicitaria; le ricerche sul Marketing Mix; le ricerche sui Media (tradizionali e new); le ricerche di Public Affairs; le ricerche sulla Qualità, Customer Satisfaction e CRM.
Ipsos effettua sia ricerche quantitative sia indagini qualitative per tutte le principali aziende internazionali.
Associata all’Esomar (l'associazione mondiale dei professionisti del marketing e dei sondaggi d'opinione), è partner di StageUp per quel che riguarda le ricerche demoscopiche sul mercato dello sport e del leisure.

Osservatorio di Pavia

L'Osservatorio di Pavia (www.osservatorio.it) è un istituto di ricerca e di analisi della comunicazione, fondato nel 1994 dalla C.A.R.E.S., Cooperativa di analisi e rilevazione economiche e sociali. L'attività dell'Osservatorio di Pavia è lo studio della comunicazione veicolata sia dai mezzi tradizionali (stampa, radio e televisione), sia da quelli legati alla sviluppo delle nuove tecnologie.
Sin dalle origini, l'Osservatorio di Pavia lavora in stretta collaborazione con l'Università degli Studi di Pavia, grazie al cui apporto scientifico ha messo a punto varie metodologie di rilevazione e analisi. Frutto di questo sforzo metodologico è il lungo rapporto di collaborazione con la RAI, per la quale l'Osservatorio di Pavia svolge continuativamente sin dal 1994 l'attività di monitoraggio del pluralismo politico, i cui risultati vengono utilizzati dalla Commissione Parlamentare di Vigilanza RAI.
Tra le ricerche svolte abitualmente dall'Osservatorio di Pavia per committenti sia pubblici che privati sono da segnalare i profili di immagine di istituzioni, personaggi, brand e la rappresentazione di temi, eventi, situazioni di crisi, ecc.
Grazie all'esperienza maturata in ambito nazionale, l'Osservatorio di Pavia si è accreditato come centro di primo piano in tema di libertà di espressione, mass media e democrazia a livello internazionale, in particolare attraverso la collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri, l'OSCE/ODIHR, l'Unione Europea, il Council of Europe (COE), l'Onu e con organizzazioni non governative italiane e straniere per cui ha svolto numerose attività di monitoraggio in paesi esteri.
Da tempo l'esperienza capitalizzata ha permesso all'Osservatorio di Pavia di svolgere percorsi formativi, indirizzati a istituzioni nazionali e internazionali, al sistema scolastico, alle università e alla formazione avanzata.

Master in Strategie per il Business dello Sport - SBS

Il Master in Strategie per il Business dello Sport (www.mastersbs.it) è nato nel 2005 dalla collaborazione tra VerdeSport e Università Ca' Foscari Venezia, con il patrocinio del CONI, come progetto formativo dedicato a chi vuole operare nel mondo del business dello sport.
Il Master SBS, con sede a Treviso presso il Centro sportivo de La Ghirada, ha negli anni formato oltre 200 diplomati provenienti da tutta Italia e dall'estero.