Brand Logo

Media Rights & Broadcasting

Il mercato dei diritti televisivi rappresenta ormai da anni una delle principali fonti di finanziamento per il business dell’intrattenimento ed in particolare per lo sport. Il valore globale dei diritti media, con riferimento al solo comparto sportivo, ha superato nel 2010 i 27 miliardi di dollari, con un incremento del 70% sul 2003. Ciò ha determinato un incredibile sviluppo del settore ed un cambiamento quasi continuo dei modelli di business, con una crescente necessità di strutture manageriali competenti su diversi ambiti, dagli aspetti legislativi a quelli operativi, dal marketing alle tecnologie di trasmissione per permettere la migliore fruizione dello spettacolo.

Temi e Servizi

StageUp, grazie al suo know how, al data base informativo e di ricerche ultradecennale, e soprattutto all’esperienza acquisita “sul campo” in particolare come advisor della Lega Pallacanestro Serie A per la commercializzazione dei diritti audiovisivi secondo il decreto legislativo 9/2008 (c.d. Legge Gentiloni-Melandri), offre un servizio completo sia agli organizzatori dello spettacolo detentori dei diritti media sia agli operatori di trasmissione (Tv, radio, web, ecc.).
 
Advisoring
 
Advisoring per la commercializzazione di diritti audiovisivi:
1. Definizione degli aspetti per la commercializzazione
a) Illustrazione delle condizioni del mercato e dei principi strategici.
b) Strutturazione dei documenti rilevanti per la commercializzazione.
c) Individuazione di opportunità connesse (format partnership, format sponsorship, etc).
 
2. Determinazione della strategia per la vendita
a) Analisi dei criteri e dei principi ispiratori.
b) Analisi e ipotesi di soluzione sugli aspetti collegati (es: la produzione dell’evento).
c) Benchmark sul valore dei diritti audiovisivi e sulle modalità di strutturazione dell’offerta.
 
3. Commercializzazione
a) Analisi delle potenzialità economiche delle possibili forme di pacchetti di vendita e formazione dei pacchetti.
b) Contatto commerciale finalizzato alla vendita.
c) Gestione negoziazioni e trattative di negoziato (es. offerta pubblica, trattativa privata, etc).
d) Commercializzazione dei format di marketing collegati (es. media partnership).
e) Commercializzazione delle innovative opportunità di marketing connesse (es. betting, gaming, etc).
 
4. Produzione
a) Budgeting.
b) Reperimento e coordinamento player coinvolti (service, grafiche, broadcaster, etc).
c) Gestione e supervisione del match day e dell’event day.
  
Ricerche
 
Le ricerche di StageUp utili per chi si occupa di diritti audiovisivi sono principalmente le seguenti:

RICERCHE MULTICLIENT 
  • Sponsor Planning®: l'indagine demoscopica, condotta in partnership con Ipsos, che analizza l'interesse e il potenziale di tutte le discipline sportive. Utilità: pianificazione (per l'acquisizione dei diritti audiovisivi sportivi)
  • SponsorValue Sport®: l'indagine demoscopica, condotta in partnership con Ipsos, che analizza le potenzialità di comunicazione degli eventi sportivi olte all’evoluzione del consumo mediatico dello sport. Utilità: pianificazione e controllo (per l'acquisizione/gestione dei diritti audiovisivi sportivi)
  • SportFans®: lo studio demoscopico, condotto in partnership con Ipsos, che esamina il bacino d'utenza (tifosi e simpatizzanti) delle squadre di calcio e di pallacanestro. Utilità: pianificazione e controllo (per l'acquisizione/gestione dei diritti audiovisivi sportivi)
  • Top Star©: il più evoluto monitoraggio della notorietà e della considerazione di celebrità e testimonial (atleti, personaggi dello spettacolo, etc.) - condotto in partnership con Ipsos. Utilità: pianificazione e controllo (nella selezione e valutazione continuativa dei personaggi più adatti a veicolare i contenuti dei diversi format)

RICERCHE AD HOC (ALCUNI ESEMPI)

  • Media Coverage & Brand Exposure: la misurazione della copertura mediatica riservata ad un evento, una squadra, etc. Utilità: pianificazione e controllo (per l'acquisizione/gestione dei diritti audiovisivi nello sport, nella cultura e nello spettacolo)
  • SponsorValue Cultura & Spettacolo®: l'indagine demoscopica, condotta in partnership con Ipsos, che analizza i consumi culturali e gli interessi degli italiani e misura le potenzialità di comunicazione di un particolare evento, monumento o location. Utilità: pianificazione e controllo (per l'acquisizione/gestione dei diritti audiovisivi nella cultura e nello spettacolo)



     

CASE HISTORY

Oggetto: Commercializzazione dei diritti audiovisivi e organizzazione dell’attività di produzione televisiva

Cliente: Lega Basket Serie A

La sfida
La Lega Basket Serie A aveva bisogno di un partner affidabile per l’advisoring riguardante la commercializzazione dei diritti audiovisivi sportivi sulla base della riforma Gentiloni-Melandri e per l’organizzazione dell’attività di broadcasting finalizzata alla trasmissione da parte dei broadcaster tv assegnatari.

La risposta
StageUp ha affiancato la Lega Basket Serie A in qualità di advisor focalizzandosi su:
  • consulenza alla Assemblea della Lega per le scelte strategiche e la predisposizione dell’offerta commerciale sulla base delle procedure previste dalla riforma Gentiloni-Melandri sui diritti audiovisivi sportivi;
  • negoziazioni e contatti con tutti i soggetti interessati comprese le Authority;
  • predisposizione delle Linee Guida e dei documenti per le Authority finalizzati alla descrizione del mercato di riferimento;
  • strutturazione di dettaglio dell’offerta e dei pacchetti;
  • offerta commerciale ai potenziali interessati sia sul mercato Italia sia su quello internazionale;
  • negoziazione con gli interessati e contrattualizzazione con gli assegnatari;
  • commercializzazione opportunità di marketing connesse (es. media partnership);
  • attività di sviluppo e valorizzazione (es. betting, gaming etc);
  • analisi di modalità di sfruttamento alternative rispetto alla vendita dei diritti a terzi (es. lancio di un canale tematico di proprietà);
  • reperimento di eventuali partner (per infrastrutture, tecnologie, contenuti, etc.);
  • commercializzazione di contenuti;
  • organizzazione e supervisione della produzione televisiva (reperimento fornitori, relazione con gli organizzatori degli eventi e con i broadcaster, supervisione della produzione nel match day etc)
     
I risultati
Grazie a StageUp, la Lega Basket Serie A è stata la prima lega professionistica italiana a confrontarsi con la procedura di commercializzazione dei diritti audiovisivi secondo quanto previsto dalla riforma Gentiloni-Melandri portando a termine la commercializzazione per le stagioni sportive 2009/10 e 2010/11. La Lega ha altresì perfezionato la vendita per le stagioni 2011/12 e 2012/13 a Rai (Rai Sport) e Telecom Italia Media (La7). Dopo la strutturazione del sistema di gestione e post produzione degli highlights negli scorsi anni, dal 2011/12 la Lega Basket ha avviato l’attività di produzione delle gare teletrasmesse a livello nazionale.

Oggetto: Monitoraggio della copertura mediatica riservata ad un evento

Cliente: Lega Basket Serie A

La sfida
Lega Basket aveva l’obiettivo di misurare gli spazi redazionali ottenuti dagli eventi organizzati dalla Lega sulle emittenti tv a diffusione nazionale.

La risposta
StageUp negli anni ha misurato la copertura televisiva ottenuta da ciascuno degli eventi organizzati dalla Lega sulle principali emittenti nazionali (Rai, Mediaset, La7, Sky, Sportitalia), classificando i passaggi dedicati in base alla tipologia di contenuto (telecronaca diretta, sintesi, differita, replica; contenitore sportivo e non sportivo; rubrica; notiziario).
Sono stati rilevati i passaggi televisivi 24 ore su 24, tutti i giorni dell’anno.
Sono state individuate le squadre coinvolte in ciascuna telecronaca, così da poter analizzare la visibilità garantita agli sponsor dei singoli club di Serie A.
Sono stati infine rilevati gli ascolti di ciascuna trasmissione, con l’obiettivo di analizzare il pubblico raggiunto dalla pallacanestro.
 
I risultati
Con cadenza periodica Lega Basket ha potuto monitorare la notiziabilità degli eventi da essa organizzati, oltre che gli ascolti generati, così da individuare tempestivamente gli scostamenti rispetto agli obiettivi attesi e praticare eventualmente correzioni alle proprie strategie di marketing e comunicazione, oltre che trarre indicazioni preziose per le attività future.